La nostra storia

Una storia lunga 120 anni...

creme e cosmetici tradizionali
Alla fine dell’800 Salsomaggiore si presenta come un sogno ad occhi aperti per l'alta società, un luogo dove alternare le cure termali con momenti di riposo, passeggiate, concerti e spettacoli. In questo ambiente idilliaco, Vittorio Pignacca comincia la sua avventura imprenditoriale. Inizia la sua attività come semplice barbiere ma da subito sente il desiderio di prendersi cura con impegno della bellezza dei suoi clienti e crea la sua prima formulazione: il Pilogen,  una lozione rinforzante per capelli a base di petrolio, trovato per caso durante la ricerca di nuove sorgenti termali.

Foto: Vittorio Pignacca con il giovanissimo nipote Enrico.

cosmetici pilogen biologici
Nel 1898 viene fondata la Pilogen Pignacca e poco dopo Vittorio inaugura un prestigioso Salon de Beautè, dove offre trattamenti estetici e si dedica alla creazione di nuovi preparati destinati a una clientela di lusso, tra cui anche lo zar di Russia. E’ così che nascono il Supersapone Tabiano a base di zolfo e il Latte Carezza, che rimarrà un’icona della cosmetica fin nel tardo dopo guerra.

Foto di gruppo davanti alla nuova insegna.

creme pilogen biologici
Nel 1905 viene inaugurato il primo punto vendita, lo Chalet Pignacca, e subito dopo inizia spontaneamente l’attività della vendita per corrispondenza: i turisti, molto soddisfatti per la qualità dei prodotti acquistati durante il loro soggiorno, fanno richieste per ricevere forniture private.

Foto: Chalet Pignacca.

cosmetici pilogen naturali
I figli Mario e Giuseppe decidono quindi di affiancare il papà Vittorio e durante la stagione invernale, quando l’attività salsese è pressoché nulla, si imbarcano sui transatlantici come responsabili degli istituti estetici di giorno e musicisti di sera. Questi viaggi diventano cruciali: i fratelli Pignacca conoscono lo stile americano, le mode, le esigenze e le tendenze; tutto ciò verrà portato in Italia e sarà fonte di ispirazione per creare prodotti d’avanguardia. Rientrati definitivamente a Salsomaggiore, Mario diventa maître-coiffeur, pettinando, fra le altre, la regina Margherita, mentre Giuseppe diventa una figura di spicco del panorama culturale cittadino.

Foto: Coiffeur de Paris, M. Pignacca.

cosmetici artigianali
Alla morte di Giuseppe, da tutti detto Peppino, prese le redini della ditta la sorella minore Maria. Degna erede di Vittorio e detentrice della formula del Latte Carezza che le aveva trasmesso Peppino, produceva il prezioso elisir di bellezza alla sera, prima di andare a dormire, lontano dagli occhi di tutti. Al mattino poi, il fratello Mario, utilizzando come base il Latte Carezza, produceva altri eccellenti prodotti, fra cui il Cremalatte. Abbiamo attraversato un secolo ricco, ma anche turbolento, disseminato di grandi eventi storici quali le grandi guerre, la rinascita economica e lo sviluppo delle nuove tecnologie, senza mai arrenderci e continuando a crescere.

Negozio in P.zza del Popolo, Salsomaggiore, bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale.

cosmetici artigianali
Nel 1974 la proprietà dell’azienda passa al nipote Enrico Pignacca che si trasferisce da Milano a Salsomaggiore con la moglie Lucia e i 4 figli, Luca, Sara, Michele e Francesco. In gamma ci sono già dei marchi registrati (fra cui già dagli inizi del novecento Pilogen, Acquabella, Carezza di Neve, Cremalatte, Latte Carezza, Manibel, Supersapone Tabiano), soprattutto per la cura dei capelli e del viso, e se ne aggiungono molti altri. Salsomaggiore sta vivendo il suo momento di massimo splendore: Enrico e Lucia lavorano con totalizzante impegno per far fronte ai quantitativi richiesti. Pur conservando il carattere fortemente artigianale, Enrico inizia a portare innovazioni tecnologiche in azienda, spostando la ditta dal centro di Salsomaggiore in un capannone nella prima periferia e inserendo le prime macchine per la produzione e il confezionamento; Lucia invece nel punto vendita mantiene vivo il contatto diretto coi clienti, preziosa fonte di ispirazione per la realizzazione di prodotti di successo.

Foto: Insegna del capannone in via Salvo d'acquisto, Salsomaggiore.

cosmetici artigianali
A metà degli anni ‘80 Sara inizia a lavorare in azienda portando un notevole impulso di crescita dovuto anche al nuovo cambio generazionale; poco dopo si unisce Michele che, avendo conseguito la laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, contribuisce allo sviluppo con un forte approccio tecnico e scientifico applicato all’inestimabile esperienza cosmetica accumulata negli anni. In questi ultimi 30 anni sono state create nuove linee e ampliate quelle esistenti, è stata notevolmente implementata la distribuzione ed è iniziata l’attività conto terzi con piccole e medie realtà desiderose di collaborare con un’azienda riconosciuta nell’ambiente per qualità, precisione e affidabilità.

Oggi Pilogen Carezza è pronta ad affrontare sfide sempre più ambiziose, vuole rivolgersi a nuovi mercati proponendo prodotti di qualità sempre crescente, ottenuti miscelando instancabilmente tradizione, innovazione e ricerca.


Foto: Lucia con i figli Michele, Francesco e Sara.



La nostra famiglia

creme e cosmetici naturali
MICHELE
“L’azienda è come un testimone: mi è stato dato da mio padre che a sua volta l’aveva ricevuto dallo zio. Un testimone che sento di dover passare alle persone che accetteranno la sfida e che verranno dopo di me. È una grande responsabilità non solo verso chi mi ha preceduto e verso la mia famiglia, ma lo è anche nei confronti delle famiglie dei nostri collaboratori, dell’ambiente e del mondo. Sono le piccole ma grandi imprese di persone piene di idee e sogni a scrivere la storia. Bisogna rispettare il frutto di tanta fatica e in esso vi si scopre la possibilità di arricchirsi di soddisfazioni personali: chi vi partecipa finisce inevitabilmente per lasciarci un pezzetto di sé. Un pezzetto di vita di tante persone, molte delle quali appartenenti alla mia famiglia, che han dato il contributo per rendere straordinario qualcosa che noi possiamo trovare nella vita di tutti giorni: i nostri cosmetici. Essi hanno un’anima, come emerge parlando con alcuni clienti, ed è questa molteplice personalità a renderli speciali, non solo una formula. La sfida sta in questo: portare avanti la tradizione di famiglia facendo sì che l’arte e il sapere di tanti decenni, anzi di più di un secolo, possano essere percepiti nei nostri cosmetici. Direi che per me Pilogen Carezza è una cosa straordinaria... sarà per questo che i nostri prodotti sono così buoni?”

creme e cosmetici
SARA
“La Pilogen è sempre stata parte integrante della mia famiglia: da bambina insieme ai miei fratelli giocavo tra scatoloni di boccettini e tappi, disegnavo sui bei cartoncini che trovavamo aprendo i cartoni degli astucci delle creme, aiutavo (per modo di dire) le “ragazze del laboratorio” che allora lavoravano una a fianco all’altra riempiendo le creme con una Kar (macchina dosatrice manuale) ed etichettandole una ad una manualmente con la colla di farina che la mamma Lucia faceva ogni mattina. Era normale essere coinvolti per testare la texture o l’efficacia di un nuovo prodotto e per dire la propria idea sull’immagine di una possibile nuova crema. Spesso ero chiamata dal papà quando arrivavano i venditori delle materie prime che ci proponevano nuovi attivi o le ultime novità in campo cosmetico o per incontrare i produttori di pack. E’ così che quotidianamente si è sviluppata la passione per il lavoro. Pilogen Carezza è da sempre una fucina di idee, attività, incontri, esperienze e soprattutto di grandissima umanità sia per i rapporti con le persone che ci lavorano sia verso clienti e fornitori. Con questa consapevolezza alla fine del mio percorso di studi amministrativi nel 1984 sono entrata a tempo pieno in azienda, lavorando con passione ed entusiasmo nella gestione e nello sviluppo della Pilogen Carezza.”

creme e rimedi naturali
LUCIA
Serietà, competenza, creatività nella ricerca” descrive così l’azienda di famiglia. “Quando ho preso in mano il negozio, nel ’74, non avevo una grande esperienza, ma ho messo tanto entusiasmo in questo lavoro, imparando un mestiere che mi ha totalmente coinvolta e appassionata. Anche se i tempi sono cambiati, il successo del nostro negozio continua a darci grandi soddisfazioni. Quando i miei figli sono entrati in azienda è stata una vera ondata di energia: vederli mettere in gioco se stessi e le loro idee, poter condividere le responsabilità, ha dato un fortissimo impulso di crescita. Ero molto fiduciosa nelle loro capacità e, come volevasi dimostrare, mi hanno reso estremamente orgogliosa”.




Il nostro negozio

cosmetici naturali

cosmetici naturali

cosmetici naturali
Dagli anni ’30 il Negozio di Pilogen Carezza è situato sotto i portici della cosiddetta Piazza della Fontana, nel centro di Salsomaggiore. In occasione delle grandi manifestazioni che frequentemente vi si svolgevano, il nostro negozio serviva una clientela rinomata composta da artisti, attori, registi e personalità di spicco della cultura e della società che apprezzavano la qualità dei nostri prodotti, la cortesia e l’atmosfera che vi trovavano. Ancora oggi l’attività prosegue con successo, contando un’affezionata clientela e da sempre nuovi estimatori. Col tempo ai prodotti cosmetici abbiamo affiancato accessori e complementi per la cura della persona, che riscuotono vivo interesse. L'ambiente è sempre alla moda e si rinnova grazie al gusto e alla creatività della proprietaria Lucia e delle valide collaboratrici Valentina e Roberta.


Negozio Pilogen Carezza - P.zza del Popolo 2, Salsomaggiore Terme (PR) - Tel. 0524573933 – orari d’apertura invernali: mattina 9-12.30, pomeriggio 16-19, chiuso al Lunedì. Ferie: Gennaio. Orari d’apertura estivi: mattina 9-12.30, pomeriggio 16-19.30.




I nostri luoghi

cosmetici naturali
Pilogen Carezza nasce a Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma, comune famoso per il turismo termale grazie alla presenza delle sue acque salsobromoiodiche, conosciute già ai tempi degli antichi romani. Le loro proprietà curative furono però scoperte solo nel 1839 dal medico Lorenzo Berzieri, permettendo un’incredibile ulteriore crescita dell’interesse nei confronti di questo paese e portando un’ulteriore afflusso di avventori alla ricerca di benessere e salute. Conobbe il suo massimo splendore durante la Belle Époque e nel periodo che intercorre fra le due Guerre: è nota per la vasta quantità di opere dell'architetto, pittore e scultore liberty Galileo Chini, fra cui un’incredibile struttura architettonica, le Terme Berzieri e le sale del Palazzo dei Congressi.